Trasparenza Azienda Trasporti Pubblici Sassari

Governance aziendale

ATP è un Consorzio (la cui denominazione è Consorzio “Azienda Trasporti Pubblici” di Sassari) costituito, ai sensi e per gli effetti dell’art. 25 della Legge 8 giugno 1990, n. 142 (oggi D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 276), per lo svolgimento di attività aventi rilevanza economica ed imprenditoriale, a seguito di specifica Convenzione con cui si realizzò la trasformazione, ai sensi dell’art. 60 della citata legge n. 142/90, dell’esistente “Consorzio Trasporti Pubblici” (costituito con i decreti del Prefetto della Provincia di Sassari n. Q/3340 in data 27 maggio 1970 e n. Q/8639 in data 18 dicembre 1970) e della sua Azienda speciale denominata “Azienda Consortile Trasporti Pubblici (A.C.T.P.)”.

Il Consorzio ha come oggetto principale la gestione dei servizi urbani ed extraurbani di pubblico trasporto e di noleggio da svolgere con qualunque mezzo nel territorio degli Enti consorziati.

Il Consorzio può altresì assumere con le procedure e modalità previste dalla legge e dallo Statuto, e comunque con la preventiva approvazione degli Enti consorziati, la gestione di ogni altro servizio che risulti di pubblica utilità nell’interesse delle comunità in favore delle quali il Consorzio opera.

Il Consorzio ha personalità giuridica propria ed è dotato di autonomia imprenditoriale, patrimoniale, funzionale ed organizzativa. Esso è iscritto al Registro delle Imprese, assolve a tutti gli adempimenti dettati per gli operatori economici in materia di contabilità, bilancio, personale, fisco, previdenza, assistenza, contribuzione, ecc.

Si applicano al Consorzio le norme previste per le aziende speciali, in quanto tale esso è seppure in forma consortile, stante la pluralità di Enti proprietari e tenuto conto del contenuto economico dell’attività svolta.

Da quanto sopra detto deriva che la denominazione corrente del Consorzio è quella di “Azienda Trasporti Pubblici” e più brevemente ATP.

La natura giuridica è quella dell’ente pubblico economico, in cui la società è un organismo pubblico per la gestione dei servizi pubblici locali, essa opera prevalentemente come un’impresa alla quale si applica (salve alcune eccezioni) la disciplina del codice civile e il rapporto di lavoro dei dirigenti e dei dipendenti è di tipo privatistico con la conseguente applicazione dei rispettivi contratti collettivi nazionali di categoria.

La natura di “entità pubblica” fa sì che l’Azienda sia soggetta a taluni vincoli e limiti di carattere pubblicistico, particolarmente quelli derivanti dalle norme in materia di finanza pubblica nonché quelli propri connessi alla natura del servizio gestito, il trasporto pubblico di persone, e le norme speciali in materia.

Dal punto di vista dell’assetto organizzativo, la struttura societaria di vertice ha un Presidente e un Consiglio di Amministrazione, un Collegio dei Revisori dei conti e un Direttore Generale, figure previste e disciplinate dallo Statuto aziendale come organi.

 

La completa struttura organizzativa è riportata nella sezione “Organigramma

 

Dati per trasparenza

 
Valid XHTML 1.1  Valid WAI AAA